Pittori e poeti uniti nel nome di Ferlinghetti, articolo di Fabrizio Legger

Inaugurata con successo di pubblico la collettiva d’arte

Pittori e poeti uniti nel nome di Ferlinghetti

 

È stata inaugurata martedì 7 settembre, alle ore 18,00, negli spazi espositivi di Arte Città Amica, in Via Rubiana n. 15, a Torino, l’interessante collettiva pittorica “L’Arte incontra la Poesia”. Il tema di questa’anno era la poesia di Lawrence Ferlinghetti (nato nel 1919, vivente), protagonista della Beat Generation, uno tra i maggiori poeti viventi (che è anche apprezzato e originale pittore).

La mostra è stata realizzata in collaborazione con il movimento culturale “Immagine & Poesia”, a cui lo stesso Ferlinghetti ha aderito. Dopo l’introduzione del direttore letterario di Arte Città Amica, Danilo Tacchino, e una presentazione delle attività di “Immagine & Poesia” da parte di Lidia Chiarelli, Fabrizio Legger, giornalista del settimanale “Il Monviso”, ha illustrato le tematiche della mostra, la peculiarità delle opere e l’attinenza di queste con i temi ispiratori delle poesie di Ferlinghetti. Quindi, il poeta e dicitore Mario Parodi, ha letto e declamato alcune tra le più significative composizioni del grande poeta italo-americano.

Le opere pittoriche ripercorrono tematiche molto care a Ferlinghetti: l’amore per il mare e per i colori della natura, la passione per l’Arte e per i libri, la ribellione sociale e l’attento studio dell’uomo e della sua multiforme umanità. Molto suggestive, interessanti e capaci di donare intense emozioni, le opere di Amalia Passaro, Davide Binello, Pitro Giorgio Viotto, Mirandolina, Gaetano Lanatà, Nikolinka Nikolova, Attilio Lauricella, Gabriella Lucatello, Cristina Novella, Raffaella Spada, Lidia Chiarelli, Egidio Albanese, Giampiero Actis, oltre, ovviamente, alla vivace opera di Ugo Nespolo.

Molto originale anche l’Albero spoglio: una installazione alla quale sono stati appesi dei piccoli disegni, realizzati in estemporanea dagli artisti presenti, che, a fine mostra, saranno spediti al celebre Museo Moma di New York. La mostra è visitabile sino al 18 settembre, giorno in cui, alle ore 18,00, si svolgerà la premiazione: tra tutte le opere, una sarà selezionata come vincitrice.

Non mancate di vistare la mostra: dal martedì al sabato dalle 16 alle 19, la domenica dalle 10 alle 12, chiuso il lunedì.

 

Postremo Vate