Lawrence Ferlinghetti and Italy – Exhibition 2017 “Dal libro dei sogni di Greenpeace”

Centro Artistico Culturale

Arte Città  Amica

Torino, 2 maggio  2017

Arte Città Amica propone una mostra a tema libero dal titolo

L’Arte incontra la Poesia

(con il patrocinio  della Città metropolitana)

Come evento parallelo alla mostra, anche quest’anno, sarà dedicato un particolare omaggio al poeta della Beat Generation americana Lawrence Ferlinghetti,  con la poesia

Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

 L’evento sarà segnalato anche dall’agenzia di pubblicità di Lawrence Ferlinghetti a San Francisco

L’inaugurazione avverrà  il 15 settembre 2017 alle ore 17,00 e proseguirà fino al 21 settembre negli spazi espositivi del Palazzo dal Pozzo della Cisterna Via Maria Vittoria, 12.

Per motivi organizzativi si richiede l’adesione entro il 30 giugno o via mail o telefonicamente.

Poiché per questa mostra sarà predisposto un catalogo, è necessario inviare una foto con  dimensioni e tecnica dell’opera entro e non oltre il 20 agosto.

Si accettano tutte le tecniche.  Si può partecipare con un’opera.

(lato di base non superiore a cm 90  decorosamente incorniciata e munita di attaccaglia).

Le opere dovranno essere consegnate nella mattina di giovedì 15 settembre negli spazi espositivi di Via Maria Vittoria, 12.- Torino.

La quota di partecipazione è di € 20.

Con viva cordialità.

                                                                                               Il Direttivo

Arte Città Amica

    Segreteria: Cellulare: 338 7664025

 

 

  Arte Città Amica

   Centro Artistico Culturale

_________________________

Via Rubiana, 15 – 10139 – Torino

Tel. 011 7717471 – 011 7768845

    http://www.artecittaamica.it/  

Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

Ho sognato

Moby Dick la Grande Balena Bianca

che solcava le acque con un cartello su di sé–

“Sono ciò che resta della Natura Incontaminata”

E Achab che la inseguiva su un motoscafo

con pistole laser e lancia-arpioni

e bombe di profondità

e lanciafiamme al napalm e

vibratori elettrici subacquei

e l’intera cruenta gloriosa efficiente

tecnologia politico-militare-scientifico-industriale

della più grande civiltà

che madre terra abbia mai conosciuto

dedicata alla totale estinzione

del mondo naturale

E il Capitano Achab

Capitano Morte

Capitano Apocalisse al timone

della nave assassina della Morte

E le balene dagli occhi blu

esauste e in fuga

che ancora cantano l’una all’altra…

Lawrence Ferlinghetti

Traduzione di Giada Diano

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s