Fethi Sassi, Immagine & Poesia, Lidia Chiarelli

“Clouds” poem by Fethi Sassi, image and Italian translation by Lidia Chiarelli

clouds copia

Clouds

 

Usually I do not cry in my poems

So that languages don’t hear me

And assume that I’m a crying poet

And so that the whores won’t gossip

And simply I will not write other poems

I won’t be in my chair to observe the clouds

The silently passing by clouds

And I won’t observe the dead

I will always be there however

In my balcony waiting for water

____________

Nuvole

 

Di solito non piango nelle mie poesie.

Così che le parole non mi sentano

E suppongano che io sia un poeta che piange.

E in modo che le puttane non facciano pettegolezzi.

E semplicemente non scriverò altre poesie

Non starò sulla mia sedia a osservare le nuvole

Il passaggio silenzioso delle nuvole

E non osserverò i morti.

Ma ci sarò sempre, comunque.

Nel mio balcone in attesa dell’acqua

_______________