La goccia di rugiada, poesia di 蔡澤民 TZEMIN ITION TSAI, Taiwan

Thev Dew Drop-

La goccia di rugiada

L’invito non deve essere stampato

La notte di primavera non è calda come immaginata

Le locuste non stridono più

Non ti ho mai vista lasciare il cortile

Solo, ti piace fingere di essere invisibile

Le mie mani ondeggiano nella nebbia

Ma tu hai sempre mosso la bellezza brillante

Come un piccolo riccio che oscilla con gli aculei

A volte ti fermi con un sorriso sulla magnolia

Certo, posso vedere attraverso di te

Attendendo l’alba

Incontrare le farfalle puntinate di verde che danzano di fianco

E devo ammettere,

Questo invito arriva con un po’ di gioco mentale

Cerco di portarti con inganno nella stanza

Ovviamente lo so

Non puoi sopravvivere troppo a lungo sotto il sole

Perché è così tu non sai nasconderti

Sembra che tu voglia divertirti

Già

 Catturato dentro le tue occhiate cattive

Senza cuore

Finalmente ho capito

Perché continui a rifiutare  il mio invito?

Il mio cuore non può fare a meno di aspettare un giorno

Farai uso della notte di gelo

Salirai in punta ai miei occhi in segreto

蔡澤民

Translated by Lidia Chiarelli

Lawrence Ferlinghetti and Italy – Exhibition 2017 “Dal libro dei sogni di Greenpeace”

Centro Artistico Culturale

Arte Città  Amica

Torino, 2 maggio  2017

Arte Città Amica propone una mostra a tema libero dal titolo

L’Arte incontra la Poesia

(con il patrocinio  della Città metropolitana)

Come evento parallelo alla mostra, anche quest’anno, sarà dedicato un particolare omaggio al poeta della Beat Generation americana Lawrence Ferlinghetti,  con la poesia

Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

 L’evento sarà segnalato anche dall’agenzia di pubblicità di Lawrence Ferlinghetti a San Francisco

L’inaugurazione avverrà  il 15 settembre 2017 alle ore 17,00 e proseguirà fino al 21 settembre negli spazi espositivi del Palazzo dal Pozzo della Cisterna Via Maria Vittoria, 12.

Per motivi organizzativi si richiede l’adesione entro il 30 giugno o via mail o telefonicamente.

Poiché per questa mostra sarà predisposto un catalogo, è necessario inviare una foto con  dimensioni e tecnica dell’opera entro e non oltre il 20 agosto.

Si accettano tutte le tecniche.  Si può partecipare con un’opera.

(lato di base non superiore a cm 90  decorosamente incorniciata e munita di attaccaglia).

Le opere dovranno essere consegnate nella mattina di giovedì 15 settembre negli spazi espositivi di Via Maria Vittoria, 12.- Torino.

La quota di partecipazione è di € 20.

Con viva cordialità.

                                                                                               Il Direttivo

Arte Città Amica

    Segreteria: Cellulare: 338 7664025

 

 

  Arte Città Amica

   Centro Artistico Culturale

_________________________

Via Rubiana, 15 – 10139 – Torino

Tel. 011 7717471 – 011 7768845

    http://www.artecittaamica.it/  

Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

Ho sognato

Moby Dick la Grande Balena Bianca

che solcava le acque con un cartello su di sé–

“Sono ciò che resta della Natura Incontaminata”

E Achab che la inseguiva su un motoscafo

con pistole laser e lancia-arpioni

e bombe di profondità

e lanciafiamme al napalm e

vibratori elettrici subacquei

e l’intera cruenta gloriosa efficiente

tecnologia politico-militare-scientifico-industriale

della più grande civiltà

che madre terra abbia mai conosciuto

dedicata alla totale estinzione

del mondo naturale

E il Capitano Achab

Capitano Morte

Capitano Apocalisse al timone

della nave assassina della Morte

E le balene dagli occhi blu

esauste e in fuga

che ancora cantano l’una all’altra…

Lawrence Ferlinghetti

Traduzione di Giada Diano

#DylanDay 2017 – Torino Italy – DYLAN&DYLAN

 Dylan&Dylan, digital collage by Lidia Chiarelli (from original photos by Nora Summers and Alberto Cabello, painting by G. Actis)

Conference at Binaria Book, via Setrière 34 Torino – May 12, 6 pm

 

SORRY

 

You should be sorry, Bob D.

You poached the name from my dad

 

Memphis not-near-the-sea

Cannot catch sea-son of wave

 

My dad was Dylan Thomas

That’s what I say, honest

 

Not that I want to brag

Bob Dylan doesn’t quite have

 

The sea shell sound of the grave

It’s all over now, baby blue

 

Sorry Bob

 

AERONWY THOMAS

(first published in “Rooks and Poems” –  Poetry Monthly Press, Nottingham 2004)

Courtesy of Trefor and Hannah Ellis

MI DISPIACE

 

Dovresti scusarti Bob D.

Hai scippato il nome di mio padre

 

Memphis non-vicino-al-mare

Non  può prendere il figlio dell’onda del mare

Mio padre era Dylan Thomas

Ecco quello che dico, con franchezza

 

Non che voglia vantarmi

Bob Dylan proprio non ha

 

Il suono di  conchiglia marina della tomba

E’ tutto finito ora, baby blue

 

Mi dispiace Bob.

 

Traduzione di Lidia Chiarelli

 

#DylanDay celebrated in TORINO, ITALY

DYLAN & DYLAN poster

Dylan&Dylan, digital collage by Lidia Chiarelli (from original photos by Nora Summers and Alberto Cabello, painting by G. Actis)

Intervengono:

Paolo Bertinetti, Anglista Professore Emerito dell’Università di Torino

Roberto Briscese, Cantautore

Massimo Trombi, Libraio Binaria Book

Lidia Chiarelli, Presidente Associazione Immagine & Poesia

Anna Maria Bracale Ceruti, Presidente Associazione Il Luogo delle Arti

 

Moderatore: Darwin Pastorin, Giornalista

 

Da un’idea di Darwin Pastorin: un incontro per mettere in luce quanto il poeta gallese Dylan Thomas e il cantautore americano Bob Dylan hanno in comune.

Nel 1959 Robert Zimmerman iniziò a presentarsi  come “Bob Dylan” durante l’esecuzione di un concerto di musica folk . Come in seguito rivelato nella sua autobiografia, l’influenza di Dylan Thomas andò ben oltre la scelta del nome d’arte arrivando a plasmare lo stile e i contenuti delle canzoni che Bob Dylan ha scelto di scrivere.

 

BINARIA BOOK, via Sestrière 34 Torino

Venerdì 12 maggio 2017 ore 18, ingresso libero

 

CAMILLE CLAUDEL by Lidia Chiarelli, Italy

Camille-Claudel----dc

 

Poème pour Camille Claudel

Il y a toujours quelque chose d’absent qui me tourmente.
― Camille Claudel

(19 octobre 1943)

Nuages denses

corbeaux invisibles

flottants dans le ciel de la Provence

le vent s’enrage

et ouvre des fissures  bleues

petite fille étonnée

seule, tu écoutes la voix du silence

et regardes les grandes flaques

et l’argile brune

cadeau précieux

que la pluie de la nuit

a apporté

pour la dernière fois

dans une lumière irréelle

de cette boue

des créatures étranges

s’animent

caressées

par ta main tremblante

abandonnée à leur vie

c’est alors qu’un calme inconnu

te saisit

et tu souris

infiniment  libre

en ce matin d’octobre

à Montdesvergues

Lidia Chiarelli, Italie

 

Lidia Chiarelli: artiste, écrivain et fondatrice du Mouvement artistique littéraire Image & Poésie http://immaginepoesia.jimdo.com/

Ses poèmes ont obtenu de nombreux prix et ont été traduits et publiés en plusieurs langues.

Poète nommée pour le Prix Pushcart (États-Unis ) 2014, 2015 et 2016.

http://lidiachiarelli.jimdo.com/

The Seventh Quarry – Poetry Magazine – Issue 25/Winter Spring 2017

 

THE SEVENTH QUARRY – SWANSEA POETRY MAGAZINE, ISSUE 25 – Winter Spring 2017

This issue features work from AMERICA, CZECHOSLOVAKIA, ENGLAND, ISRAEL, ITALY, SCOTLAND and WALES. It also features the work of renowned Belgian poet GERMAIN DROOGENBROODT, translated by America’s BILL WOLAK and MARIA BENNET, and a Poet Profile of British Poet CAROLINE GILL.

The collaboration between THE SEVENTH QUARRY PRESS and STANLEY H. BARKAN ‘s CROSS-CULTUTAL COMMUNICATIONS NY continues into 2017.

 

seventh-quarry-25

actis-chiarelli-7th-quarry