蔡澤民 TZEMIN ITION TSAI and Immagine & Poesia

 

#Tzemin Ition Tsai  # 蔡澤民     Taiwan

 

 

Tzemin Ition Tsai   蔡澤民   was born in 1957 in Taiwan. He holds a Ph.D. in Chemical Engineering and a Master of Science in Applied Mathematics. He has equal affections in science, mathematics and literature. The results are all reflected in academic and creative published simultaneously.

Associate Professor for Asia University, Taiwan and a columnist of several poetry journals,  editor of “Reading, Writing and Teaching” academic text of the National Changhua Normal University, Taiwan, director of Writers’ Capital International Foundation, Director of Soflay International Asia, Member of Board of ” Pjetër Bogdani” International Writers’ Association, and English writer of BABELMATRIX International Multilingual Literature Portal.

 

His literary works include novels, prose, and poems.  He loves describing nature, humanity’s love and affection through literary works. He is often referred to as “a green poet”. In addition to access to many domestic and foreign literature awards, a large number of his works have been published in domestic and foreign literature publications and been translated into more than 14 languages and had been published in over 38 countries.

Tzemin Ition Tsai  蔡澤民 is the representative of #Immagine & Poesia in Taiwan.

 

Important winning records within three years:

2014, “ The 2nd National Gene Wide-angle Mirror Contest ” Gold Award (Taiwan, R. O. C.)

2015, “The 3rd National Gene Wide-angle Mirror Contest” Bronze Award (Taiwan, R. O. C.)

2015, Changhua Provincial Bureau of Culture, “The 23-year Huangsi Literature, Changhua County Writers Award (Long novel) ” (Taiwan, R. O. C.)

2015, “The 38th China Times Newspaper Award” The Essay Award (Taiwan, R. O. C.)

2015, National Hakka Committee “Tong Flower Award” Excellent Work of Prose (Taiwan, R. O. C.)

2016, Yunnan Provincial Bureau of Culture “The 12th Culture and Art Award” Excellent Work of Short Novel (Taiwan, R. O. C.)

 

2016, International Writers Association “The 2016 BOGDANI International Award for Outstanding Poets” (Belgium and Kosovo)

SUNSET IN A CUP by Lidia Chiarelli, collection of poems and digital collages

La raccolta poetica di Lidia Chiarelli, che scrive in italiano e in inglese, si può definire un omaggio a dodici scrittrici inglesi e americane (Virginia Woolf, Katherine Mansfield, Emily Dickinson …) ed è arricchita da collage digitali, rappresentando un bell’esempio di come la poesia e l’arte una volte unite possano dare origine ad una nuova opera ricca e completa, secondo i principi enunciati nel movimento artistico Immagine & Poesia, di cui l’autrice è stata co-fondatrice, nel 2007, insieme alla poetessa inglese Aeronwy Thomas (figlia di Dylan Thomas).
A new collection of Poetry and Art. Published bilingually in Italian and English, Lidia Chiarelli turns her mind to twelve English and American writers who have inspired her, from Virginia Woolf to Emily Dickinson, from Christina Rossetti to Katherine Mansfield. A digital collage introduces each poem according to the principle that  Visual Art and Poetry, once joined, can create a new, rich and complete form of Art, as stated in the Manifesto of the Movement Immagine & Poesia, founded by Chiarelli with Aeronwy Thomas in 2007.

 

La goccia di rugiada, poesia di 蔡澤民 TZEMIN ITION TSAI, Taiwan

Thev Dew Drop-

La goccia di rugiada

L’invito non deve essere stampato

La notte di primavera non è calda come immaginata

Le locuste non stridono più

Non ti ho mai vista lasciare il cortile

Solo, ti piace fingere di essere invisibile

Le mie mani ondeggiano nella nebbia

Ma tu hai sempre mosso la bellezza brillante

Come un piccolo riccio che oscilla con gli aculei

A volte ti fermi con un sorriso sulla magnolia

Certo, posso vedere attraverso di te

Attendendo l’alba

Incontrare le farfalle puntinate di verde che danzano di fianco

E devo ammettere,

Questo invito arriva con un po’ di gioco mentale

Cerco di portarti con inganno nella stanza

Ovviamente lo so

Non puoi sopravvivere troppo a lungo sotto il sole

Perché è così tu non sai nasconderti

Sembra che tu voglia divertirti

Già

 Catturato dentro le tue occhiate cattive

Senza cuore

Finalmente ho capito

Perché continui a rifiutare  il mio invito?

Il mio cuore non può fare a meno di aspettare un giorno

Farai uso della notte di gelo

Salirai in punta ai miei occhi in segreto

蔡澤民

Translated by Lidia Chiarelli

Lawrence Ferlinghetti and Italy – Exhibition 2017 “Dal libro dei sogni di Greenpeace”

Centro Artistico Culturale

Arte Città  Amica

Torino, 2 maggio  2017

Arte Città Amica propone una mostra a tema libero dal titolo

L’Arte incontra la Poesia

(con il patrocinio  della Città metropolitana)

Come evento parallelo alla mostra, anche quest’anno, sarà dedicato un particolare omaggio al poeta della Beat Generation americana Lawrence Ferlinghetti,  con la poesia

Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

 L’evento sarà segnalato anche dall’agenzia di pubblicità di Lawrence Ferlinghetti a San Francisco

L’inaugurazione avverrà  il 15 settembre 2017 alle ore 17,00 e proseguirà fino al 21 settembre negli spazi espositivi del Palazzo dal Pozzo della Cisterna Via Maria Vittoria, 12.

Per motivi organizzativi si richiede l’adesione entro il 30 giugno o via mail o telefonicamente.

Poiché per questa mostra sarà predisposto un catalogo, è necessario inviare una foto con  dimensioni e tecnica dell’opera entro e non oltre il 20 agosto.

Si accettano tutte le tecniche.  Si può partecipare con un’opera.

(lato di base non superiore a cm 90  decorosamente incorniciata e munita di attaccaglia).

Le opere dovranno essere consegnate nella mattina di giovedì 15 settembre negli spazi espositivi di Via Maria Vittoria, 12.- Torino.

La quota di partecipazione è di € 20.

Con viva cordialità.

                                                                                               Il Direttivo

Arte Città Amica

    Segreteria: Cellulare: 338 7664025

 

 

  Arte Città Amica

   Centro Artistico Culturale

_________________________

Via Rubiana, 15 – 10139 – Torino

Tel. 011 7717471 – 011 7768845

    http://www.artecittaamica.it/  

Dal libro dei sogni di Greenpeace

(A bordo della S.S. James Bay, 4 ottobre 1977)

Ho sognato

Moby Dick la Grande Balena Bianca

che solcava le acque con un cartello su di sé–

“Sono ciò che resta della Natura Incontaminata”

E Achab che la inseguiva su un motoscafo

con pistole laser e lancia-arpioni

e bombe di profondità

e lanciafiamme al napalm e

vibratori elettrici subacquei

e l’intera cruenta gloriosa efficiente

tecnologia politico-militare-scientifico-industriale

della più grande civiltà

che madre terra abbia mai conosciuto

dedicata alla totale estinzione

del mondo naturale

E il Capitano Achab

Capitano Morte

Capitano Apocalisse al timone

della nave assassina della Morte

E le balene dagli occhi blu

esauste e in fuga

che ancora cantano l’una all’altra…

Lawrence Ferlinghetti

Traduzione di Giada Diano

#DylanDay 2017 – Torino Italy – DYLAN&DYLAN

 Dylan&Dylan, digital collage by Lidia Chiarelli (from original photos by Nora Summers and Alberto Cabello, painting by G. Actis)

Conference at Binaria Book, via Setrière 34 Torino – May 12, 6 pm

 

SORRY

 

You should be sorry, Bob D.

You poached the name from my dad

 

Memphis not-near-the-sea

Cannot catch sea-son of wave

 

My dad was Dylan Thomas

That’s what I say, honest

 

Not that I want to brag

Bob Dylan doesn’t quite have

 

The sea shell sound of the grave

It’s all over now, baby blue

 

Sorry Bob

 

AERONWY THOMAS

(first published in “Rooks and Poems” –  Poetry Monthly Press, Nottingham 2004)

Courtesy of Trefor and Hannah Ellis

MI DISPIACE

 

Dovresti scusarti Bob D.

Hai scippato il nome di mio padre

 

Memphis non-vicino-al-mare

Non  può prendere il figlio dell’onda del mare

Mio padre era Dylan Thomas

Ecco quello che dico, con franchezza

 

Non che voglia vantarmi

Bob Dylan proprio non ha

 

Il suono di  conchiglia marina della tomba

E’ tutto finito ora, baby blue

 

Mi dispiace Bob.

 

Traduzione di Lidia Chiarelli

 

#DylanDay celebrated in TORINO, ITALY

DYLAN & DYLAN poster

Dylan&Dylan, digital collage by Lidia Chiarelli (from original photos by Nora Summers and Alberto Cabello, painting by G. Actis)

Intervengono:

Paolo Bertinetti, Anglista Professore Emerito dell’Università di Torino

Roberto Briscese, Cantautore

Massimo Trombi, Libraio Binaria Book

Lidia Chiarelli, Presidente Associazione Immagine & Poesia

Anna Maria Bracale Ceruti, Presidente Associazione Il Luogo delle Arti

 

Moderatore: Darwin Pastorin, Giornalista

 

Da un’idea di Darwin Pastorin: un incontro per mettere in luce quanto il poeta gallese Dylan Thomas e il cantautore americano Bob Dylan hanno in comune.

Nel 1959 Robert Zimmerman iniziò a presentarsi  come “Bob Dylan” durante l’esecuzione di un concerto di musica folk . Come in seguito rivelato nella sua autobiografia, l’influenza di Dylan Thomas andò ben oltre la scelta del nome d’arte arrivando a plasmare lo stile e i contenuti delle canzoni che Bob Dylan ha scelto di scrivere.

 

BINARIA BOOK, via Sestrière 34 Torino

Venerdì 12 maggio 2017 ore 18, ingresso libero